This is not opening with Secretsundaze

Sabato 28 Settembre, dopo la pausa estiva, This is not. torna più carico che mai per l’Opening Party della sua ottava stagione portando per la prima volta a Varese i Secretsundaze: duo britannico che da anni è diventato punto di riferimento assoluto per gli amanti della musica elettronica a Londra. Gilles Smith e James Priestley, in arte Secretsundaze, sono due artisti britannici di musica elettronica che, dal 2002 ad oggi, si sono uniti nell’intento di perseguire un sogno comune: il Secretsundaze, progetto musicale che da oltre due decadi ha rivoluzionato il modo di fare clubbing dei più importanti e influenti club di Londra.

Per loro la musica è “senza tempo” ed è uno strumento fondamentale per entrare in contatto con chi l’ascolta. I loro set sono caratterizzati dal costante alternarsi di sonorità disco house e dalla presenza di elementi groove e soul. Ciò che li caratterizza è aver mantenuto la propria individualità e il proprio stile musicale nel corso degli anni, senza mai farsi influenzare dalle mode del momento. Da sempre grandi fan di artisti come Terrence Parker, Tony Humphries, Blaze, Junior Boys Own e Terry Farley, durante la loro adolescenza Gilles e James frequentano per diverso tempo i negozi di dischi ‘Flyng Vinyl Junkies’, ‘Atlas’, ‘Black Market’ e ‘Swag’ dove, immersi tra i vinili, iniziano ad accrescere giorno dopo giorno la loro cultura musicale.

Nel 2007 i due artisti britannici fondano la loro label indipendente ‘Secretsundaze Records’, etichetta sulla quale pubblicano artisti di rilievo come Tobi Neumann, Brawther, Marco Antonio, Shanti Celeste, Fred P e molti altri. Oltre ad essere dj e produttori di fama mondiale, i Secretsundaze sono sempre alla ricerca di nuovi talenti che propongono ai loro party come nel caso di Carista, Ryan Elliott, Aybee e Joey Anderson. Nel corso della loro carriera inoltre il duo londinese si è esibito insieme ad artisti di livello internazionale quali Joe Claussell, Floating Points, Marcellus Pittman, Lakuti e Tama Sumo, solo per citarne alcuni. Tra le loro produzioni di maggior successo ricordiamo ‘Motorway Jam’ realizzato in collaborazione con Palms Trax e pubblicato nel 2017 sulla loro etichetta ‘Secretsundaze Records’ e ‘Still Hope’ in collaborazione con Wajeed e pubblicato con ‘Phonica Records’ nel 2018.

Il 2019 è stato un anno particolarmente produttivo per i Secretsundaze in quanto pubblicano gli EP di successo ‘Stand Up’ con la propria label e ‘Gigantic Impossibly Large’ con l’etichetta ‘Live At Robert Johnson’. Attualmente i Secretsundaze suonano come dj resident all’Oval Space e al Pickle Factory, due tra i club più popolari di Londra. In occasione dell’attesissimo Opening Party di Sabato 28 Settembre, ad esibirsi prima dell’arrivo dei Secretsundaze ci saranno anche i we.amps, dj resident del progetto This is not., che con il loro sound ricercato che va dall’house alla techno, con uno stile decisamente acid ed old school, caratterizzato da sonorità disco, hip hop ed electro funk, scalderanno la pista in vista di un party assolutamente da non perdere!